"La SAPIENZA nella vita dell'uomo è guida all'IMMORTALITA' per chi la segue....perchè la SAPIENZA si rivela mediante gli stessi Elementi Naturali..."

Leggi e commenta i post

Sabato 21 Aprile 2018

Arava: il farmaco killer venduto in Italia

Un caso cui rivolgere particolare attenzione riguarda un farmaco utilizzato per la cura dell’artrite reumatoide e psoriasica: l’Arava. Negli Stati Uniti questo farmaco è vietato per via dei terribili effetti collaterali, fra cui la necrosi del fegato. Negli Stati Uniti anche un altro farmaco molto comune, l’Aulin, era stato vietato per via degli stessi effetti. L’Italia è stato uno degli ultimi paesi dell’Unione Europea a ritirarlo dal mercato. Mentre sul principio attivo dell’Aulin, il nimesulide, i più non erano d’accordo soprattutto perché erano necessarie grandi quantità per arrivare a essere dannoso, con Arava la situazione è diversa. Il farmaco ha ottenuto nel 2009 la conferma dell’autorizzazione alla vendita, nonostante resti vietato negli Usa.

Leggi tutto: Arava: il farmaco killer venduto in Italia

Noi siamo ciò che mangiamo

Le reazioni ossidative innescate dai processi metabolici, lasciano nel corpo umano dei residui chiamati radicali liberi, ovvero dei frammenti di molecole con uno o più elettroni spaiati.

Ogni giorno se ne producono moltissimi. A causa di tale squilibrio, i radicali liberi causano nell’organismo reazioni negative,come alterazione del DNA, invecchiamento precoce, abbassamento delle difese immunitarie, Alzheimer e Parkinson, patologie cardiovascolari, tumori, artrite reumatoide, diabete, sclerosi laterale atrofica, ansia, depressione, calo di energia, formazione di rughe e macchie sulla pelle.

Lo stress ossidativo può essere misurato con un esame ematico. I fattori scatenanti possono essere svariati: farmaci, droghe, fumo, alcol, inquinamento, raggi UV, campi elettromagnetici, microonde, malattie infettive, vaccini, depressione, ansia, stress cronico, dieta scorretta. Gli enzimi antiossidanti della frutta e della verdura, come il glutadione, la melatonina e la catalasi, sono in grado di arginare i danni prodotti dai radicali liberi. Al contrario, un eccesso di grassi animali, compresi i pesci grassi, favorisce il processo ossidativo; non bisogna eccedere neppure con gli oli vegetali e con la frutta secca, perché gli oli per loro natura tendono ad alterarsi, a irrancidire anche nel nostro organismo, formando radicali liberi. Inoltre, bisogna ricordarsi che la cottura tende a distruggere gli antiossidanti benefici della frutta e della verdura. Mentre la presenza di vitamina E rappresenta una valida protezione nei confronti dei radicali liberi. Da non trascurare poi gli eccessi calorici, maggiore è la produzione di calorie, più ossigeno si brucia, più si formano i radicali liberi.

Leggi tutto: Noi siamo ciò che mangiamo

Depurazione e nuova energia vitale con l’ortica

L’ortica è una pianta è molto depurativa che riaccende l’energia vitale presente in ognuno di noi. 

L’ortica è una pianta erbacea perenne, è molto comune, cresce lungo le strade di campagna, nei boschi e nei campi incolti, appartiene alla famiglia delle urticacee.
L’ortica è nota per la sua azione allergizzante sulla pelle. Le sue foglie sono ricche di flavonoidi, dalla potente azione anti radicali liberi, inoltre è ricca di calcio e potassio, è molto vitale cresce e si diffonde rapidamente, raggiunge un’altezza massima di 150 centimetri, le sue foglie sono ricoperte da peli rigidi e pungenti, che a contatto con la pelle rilasciano un liquido molto irritante che prende il nome di acido formico.

Leggi tutto: Depurazione e nuova energia vitale con l’ortica

10 ricette autunnali a base di lenticchie


Mangiare le 
lenticchie a Capodanno porta soldi e fortuna, come ricorda un detto tradiionale molto noto. 
Le lenticchie sono un alimento benefico e una preziosa fonte di ferro, quindi vi invitiamo a sperimentare le ricette che vi proponiamo non soltanto in occasione delle festività di fine anno, ma anche per i prossimi 12 mesi che vi aspettano.

Ecco tante idee per utilizzare le lenticchie in cucina.

Leggi tutto: 10 ricette autunnali a base di lenticchie

Per il cambio di stagione: una disintossicazione a base di Uva

"La cellula è teoricamente immortale; è il fluido nel quale vive che si degrada. sostituendo questo fluido a intervalli regolari daremo alla cellula ciò che le necessita per nutrirsi e, per quanto ne sappiamo, il pulsare della vita potrà continuare indefinitamente.”
dr. alexis carrel – premio nobel per la medicina e la fisiologia 

Programma di Depurazione e Digiuno
Questo processo che riguarda il disintossicamento del nostro Corpo si mette in pratica attraverso la depurazione e il digiuno. Il programma consiste nell’eliminazione di scorie e tossine presenti all’interno del nostro corpo che derivano dagli alimenti e da fattori esterni. La salute del nostro organismo dipende fortemente dal rapporto tra la quantità di tossine introdotte e quelle eliminate. Le tossine che non riusciamo ad eliminare si depositano nei tessuti, intossicando l’organismo e creando le condizioni adatte all’instaurarsi di diverse patologie. E’ consigliabile, quindi, mantenere una corretta e sana alimentazione e, in particolari periodi, è raccomandabile rinforzare l’organismo attraverso un’azione ben mirata di disintossicamento del corpo.

Leggi tutto: Per il cambio di stagione: una disintossicazione a base di Uva

10 rimedi naturali per il cambio di stagione

Con l'equinozio ci prepariamo ad accogliere l'autunno. Alcune persone amano molto questa stagione, altre sono invece sopraffatte dalla malinconia e avvertono la nostalgia dell'estate, soprattutto per via dell'abbreviarsi delle ore di luce. 

Ecco allora alcuni rimedi naturali e consigli utili per affrontare il cambio di stagione tra estate e autunno.

Leggi tutto: 10 rimedi naturali per il cambio di stagione

Cumino: la spezia antiossidante

Cumino: quali le proprietà, i benefici e le controindicazioni? Il suo uso è noto per la preparazione di alcune ricette gustose. Tuttavia possiamo dire che i semi di cumino, derivati dalla relativa pianta, costituiscono una spezia di prim’ordine, capace di portare dei vantaggi per la nostra salute. Tutto questo è dovuto al fatto che il cumino possiede molti antiossidanti, che favoriscono la disintossicazione dell’organismo, migliorano la digestione e stimolano le difese immunitarie. Sono molte le proprietà che si attribuiscono a questa spezia, fin dall’antica tradizione indiana. Molti di questi benefici sono stati confermati dalla ricerca scientifica.

Leggi tutto: Cumino: la spezia antiossidante

Alla scoperta della Riflessologia Plantare


COS'E' LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE?

La riflessologia plantare è una tecnica manuale che utilizza stimolazioni estremamente efficaci. Consente di riportare armonia nel funzionamento degli organi e dei sistemi corporei, agisce sui disturbi di tipo funzionale grazie all'allentamento delle tensioni locali del piede e al ripristino di una più corretta circolazione delle informazioni equilibrando così le relazioni funzionali.

Leggi tutto: Alla scoperta della Riflessologia Plantare

Carciocacio: il primo formaggio vegetale

Si chiama “Carciocacio” il primo formaggio ottenuto con un caglio vegetale ricavato dal carciofo. Dopo anni di studi, è stato brevettato dall’Unità di ricerca per la Zootecnia Estensiva del Cra (Centro di ricerca in agricoltura) di Muro Lucano, in provincia di Potenza. Il caglio è l’addensante che permette la coagulazione del latte e conferisce specifiche caratteristiche organolettiche ai prodotti caseari: accanto a quello di origine animale esiste anche il caglio vegetale, ottenuto dagli estratti di cardo, fico, gallio oppure papaya. La novità di questo ulteriore prodotto pronto ad arrivare sulle tavole di vegetariani e vegani è l’uso di un prodotto tipico della regione Campania, il carciofo “Bianco di Pertosa”.

Leggi tutto: Carciocacio: il primo formaggio vegetale

Scopri tutte le proprietà curative della Canfora

Canfora, pianta

La canfora una pianta piuttosto diffusa nel nostro paese nonostante sia originaria della Cina meridionale e della Giappone. Oltre ad essere una bella pianta decorativa, svolge anche delle importanti funzioni per la nostra salute, mostrando delle inaspettate proprietà curative.

Scopriamo insieme quali sono i principali campi di applicazione di questa pianta, la cui essenza viene estratta dal legno dell’albero.

La canfora agendo sul sistema nervoso centrale, permette di regolare ad esempio i disturbi associati alle sensazioni di freddo, ma non solo: agisce anche sui nervi vasomotori assicurando alla persona una corretta circolazione sanguigna. Ed ancora, si tratta di una pianta il cui estratto può anche stimolare l’attività cardiaca, lenire i crampi causati dal freddo, rafforzare le mucose e l’apparato digerente.
Insomma un arbusto per tanti disturbi anche importanti!

Leggi tutto: Scopri tutte le proprietà curative della Canfora

23 modi alternativi di utilizzare il sale in casa

Il sale è sempre presente nelle nostre cucine, serve generalmente per insaporire cibi e pietanze ma non solo, il sale può essere utilizzato in molti altri modi. In questo articolo scopriremo 23 utili alternative:

1) Evitare di far colare le candele
Prima di usare candele decorative, immergetele per un paio d’ore in una soluzione satura di acqua e sale. Asciugatele bene prima di accenderle. Non coleranno. Mobili e tovaglie saranno salvi.

Leggi tutto: 23 modi alternativi di utilizzare il sale in casa

CONTATTI

Sede Legale
Strada della Bruciata, 14/1
60019 Senigalia (AN)

Sede Operativa
Via per Grumello, 32
24127 Bergamo (BG)

P.Iva 02361950419
Tel/Whatsapp: +39 3929623883

E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

RICEVI LE NEWS

SEGUICI

 facebook logotwitter
linkedin-logoicona google
pinterest-icon    rss
Ustream-Icon logo youtube
Torna all'inizio!

Al fine di offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo