"La SAPIENZA nella vita dell'uomo è guida all'IMMORTALITA' per chi la segue....perchè la SAPIENZA si rivela mediante gli stessi Elementi Naturali..."

Leggi e commenta i post

Prezzemolo: la piantina miracolosa!

Prezzemolo è il nome volgare del Petroselinum Hortense ("sedano che cresce tra le pietre"), originario del Mediterraneo e dell'Asia Occidentale, una pianta erbacea a fusto che può arrivare fino ai 70 cm. di altezza, dalle foglie triangolari lanceolate e dal bel colore verde prato. I Greci lo associavano alla loro mitologia, dato che quando i serpenti divorarono l'eroe greco Archemonus, araldo della morte, il prezzemolo crebbe dove il suo sangue bagnò il suolo. Essi adornavano le tombe con ciuffetti di prezzemolo, lo utilizzavano per decorarsi i capelli durante i banchetti, lo intrecciavano nelle corone donate ai vincitori dei giochi. Omero narra che gli Achei lo davano in pasto ai cavalli da corsa, convinti che esso avrebbe dato loro la giusta energia per vincere.

Leggi tutto: Prezzemolo: la piantina miracolosa!

Curcuma - perchè non ne parla nessuno?

CurcumaBotanicamente il Turmerico, appartiene alla famiglia delle Zingiberacee, cui fanno parte anche lo zenzero e il cardamomo. La droga, che è di un bel colore dorato, si ricava dal rizoma (parte del fusto sotterraneo della pianta Curcuma longa che viene schiacciato e polverizzato). Contiene centinaia di componenti, cui sono state attribuite oltre 300 attività biologiche diverse.

Per esempio, almeno 20 componenti possiedono una provata azione antibatterica. Tuttavia, i ricercatori si sono concentrati soprattutto su uno di questi, la curcumina. La Curcumina è il principale componente biologicamente attivo del Turmerico. La Curcumina viene estratta e concentrata e con essa vengono effettuati studi e trial clinici per le sue proprietà mediche come trattamento naturale per un gran numero di malattie.

La formula chimica della Curcumina è C21H20O6, è conosciuta anche come diferuloilmetano. L’estratto standardizzato contiene almeno il 95% di curcuminoidi, Curcumina, Demetossicurcumina e Bisdemetossicurcumina, la gamma completa di antiossidanti estratti dalla Curcuma. E’ la percentuale esatta utilizzata in numerosi studi clinici.

Leggi tutto: Curcuma - perchè non ne parla nessuno?

Cioccolato Fondente - il cuore ringrazia!

I Nutrizionisti hanno a lungo detto, che mangiare cioccolato fondente con moderazione fa bene alla nostra salute. Ora, i ricercatori hanno scoperto perché. Il consumo di cioccolato fondente  può ridurre il rischio di aterosclerosi, ripristinando la flessibilità delle arterie e impedendo ai globuli bianchi di attaccarsi alle pareti dei vasi sanguigni.

Il team di ricerca, guidato dal Prof. Diederik Esser dell’ Università di Wageningen, in Olanda, ha pubblicato i risultati dello studio in The FASEB Journal.

I ricercatori hanno analizzato 44 uomini in sovrappeso di età compresa tra 45 e 70 anni.

Leggi tutto: Cioccolato Fondente - il cuore ringrazia!

Cannabis - piano piano la verità salta fuori

La ricerca che si occupa di osservare gli effetti terapeutici della cannabis ha ottenuto negli ultimi anni risultati sorprendenti: i principi attivi contenuti in questa sostanza di origine naturale sono in grado di contrastare e curare i sintomi di numerose malattie, da quelli della depressione a quelli di alcune forme di cancro. Come naturale conseguenza di tutti gli esiti positivi ottenuti dalla ricerca, la cannabis è stata recentemente rivalutata dalle istituzioni in molti Paesi nel mondo. Anche in Italia le terapie a base di cannabinoidi sono state autorizzate in molte Regioni e alcuni recenti fatti di cronaca dimostrano come l’uso della marijuana ad uso terapeutico sia negli ultimi tempi accettato e compreso.

Leggi tutto: Cannabis - piano piano la verità salta fuori

Aglio germogliato...perchè buttarlo?

aglio

L’aglio (Allium sativum)  è una pianta bulbosa di origini asiatiche, nota da sempre per le sue proprietà  antisettiche e antibatteriche. Col passare del tempo però gli sono state riconosciute anche funzioni antiossidanti, dovute alla presenza di com

posti solforati, oligoelementi, vitamina A e B.

Un nuovo studio sottolinea quanto l’aglio sia un concentrato di tutte queste sostanze, giocando un ruolo di fondamentale importanza per il nostro organismo anche quando magari ce ne stiamo per sbarazzare perchè vecchio. 

L’aglio “germogliato”, infatti solitamente finisce nel bidone della spazzatura. Ma gli scienziati in un articolo pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry  spiegano che è proprio questa tipologia ad avere un’elevata azione antiossidante per il cuore rispetto ai suoi omologhi più freschi.

Leggi tutto: Aglio germogliato...perchè buttarlo?

CONTATTI

Sede Legale
Strada della Bruciata, 14/1
60019 Senigalia (AN)

Sede Operativa
Via per Grumello, 32
24127 Bergamo (BG)

P.Iva 02361950419
Tel/Whatsapp: +39 3929623883

E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

RICEVI LE NEWS

SEGUICI

 facebook logotwitter
linkedin-logoicona google
pinterest-icon    rss
Ustream-Icon logo youtube
Torna all'inizio!

Al fine di offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo