"La SAPIENZA nella vita dell'uomo è guida all'IMMORTALITA' per chi la segue....perchè la SAPIENZA si rivela mediante gli stessi Elementi Naturali..."

A PAGE HEADER FOR CHRISMAS HOLIDAY

Disintossicazione: prime regole di base

 

Se volete prepararvi al grande freddo organizzatevi una disintossicazione, Vi aiuterà a rinforzare gli organi e pulire il sangue, bastano tre giorni anche di liquidi e verdura o frutta, ma seguite queste regole se volete un ottimo risultato.

 

Disintossicazione: prime regole di base

1- Al mattino come prima cosa bevete un bicchiere di acqua calda con mezzo limone spremuto,arriva subito nell'intestino e spazza via il muco del giorno prima che si è depositato e che fermenta creando gas e gonfiore, se riuscite bevetelo anche la sera prima di andare a letto.
Ricordate questa regola per l'acqua (l'acqua fa bene solo a digiuno e possibilmente non fredda, dovete LUBRIFICARE, NON INONDARE il vostro stomaco. Se bevete durante i pasti annegate gli enzimi digestivi e bloccate la digestione. Non bevete mai dopo aver mangiato cereali, pane, pasta, pizza, torte, grissini e brioches, fanno gonfiare come una spugna imbevuta, per questo si ha una sensazione di pesantezza, ed è spesso più colpa di quello che si beve che di quello che si mangia.
Bevete almeno 30 minuti prima e due ore dopo.

2- Masticazione: la masticazione è importantissima e per l'assimilazione degli alimenti il processo digestivo comincia in bocca, la saliva che viene a contatto con il cibo la rende facilmente digeribile e la fa passare attraverso l'apparato digerente permettendovi di assimilare la quantità massima di nutrienti, e sono questi ultimi a darvi il senso di sazietà, che se mangiate velocemente non recepite. Lo stomaco ci mette mezz'ora ad avvisare il cervello che è sazio, ma in quella mezz'ora sapete voi quanta roba siete in grado di ingerire senza neanche ascoltarvi???

3- Mangiate quando siete tranquilli: se avete una discussione o qualche controversia e vi viene fame, fermatevi e riflettete. Non è lo stomaco a chiedere, ma il cervello. Il cervello ha bisogno di distrazione che il cibo non compenserà comunque, e vi sentirete ancora peggio! Quindi fermatevi, ascoltatevi, calmatevi e bevete qualcosa di caldo.

4- Non troppo caldo né troppo freddo: la temperatura del cibo e le bevande che entrano nel vostro corpo influiscono sulla milza che è il vostro caricabatterie e poi su gli altri organi, poichè se sono fredde bloccano e se sono bollenti cuociono le pareti del palato e fanno male alla membrana della bocca, danneggiando e alterando le pareti dello stomaco e delle cellule preposte al gusto. I cibi e le bevande vanno consumate tiepide!

5- Ascoltate il vostro corpo e imparate a capire di cosa ha bisogno discernendo dalla golosità, quando dovete mangiare pensate ai colori: può darsi che il vostro corpo in quel momento ha bisogno di qualche elemento contenuto in un determinato frutto o cereale. Assaporate con attenzione cosi riuscirete a decifrare quale dei vostri organi è affaticato o scarico.

6- L'importanza degli enzimi: semi, germogli, ortaggi, frutta secca, noci e semi sono carichi di enzimi vivi, la chiave dell'assorbimento dei nutrienti e di una salute vibrante di energia.

7- L'importanza della prima colazione: al mattino è il momento in cui le energie dello stomaco sono al massimo, saltando la prima colazione si rischia di indebolire lo stomaco e la funzione digerente.

8- Leggeri di sera: mangiare tardi sottopone il corpo ad affaticamento e logorio, non si riesce a digerire completamente un pasto se si mangia tardi e andare a letto a stomaco pieno nuoce gravemente ai vostri organi digestivi, al cuore e al fegato, per non parlare della libido.

9- Attenzione alla frutta:durante la disintossicazione ne avrete parecchia da mangiare o bere, ma assolutamente da sola!!!! Lontano da tutto il resto e possibilmente al mattino.

10- e infine la regola base: prendetevi del tempo per voi e LIMITATEVI A ESSERE. Senza fare nulla anche solo 10 minuti al giorno, prima di alzarvi o prima di addormentarvi imparate ad ascoltare il silenzio, a mettere a tacere la mente. Silenzio totale dentro e fuori di voi. E prima di addormentarvi pensate a come volete gestire il vostro corpo domani, a cosa vi fa bene, a cosa dovete eliminare o ridurre e cosa invece dovete imparare a fare.

 

Fate esercizio fisico tutti i giorni. Lo Yoga, il pilates, il nuoto o semplicemente la camminata a ritmo sostenuto è l'ideale. Non esagerate. Soprattutto trovate un equilibrio, un programma realizzabile che combini l'esercizio quotidiano con una dieta sana e con una regolare. Ricordate che state tentando di impostare delle abitudini salutari. Non stressate il vostro corpo con cambiamenti rapidi e insostenibili.

Anna Laino

Se vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le novità del mondo IME seguici e iscriviti sulle nostre pagine nei principali social network:  
Facebook
Twitter
Linkedin
Google+

Pinterest

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici utilizzando i bottoni qui sotto.



Se non l'hai già fatto, che ne diresti di darci un bel [like] su FB?
A te costa solo pochi secondi del tuo tempo, per IME è importante per costruire una comunità che ama viver sano e che parla di benessere e medicine alternative. Per donarci la tua preferenza puoi utilizzare il BOX che trovi sul lato destro di questa pagina.
Grazie mille.

CONTATTI

Sede Legale
Strada della Bruciata, 14/1
60019 Senigalia (AN)

Sede Operativa
Via per Grumello, 32
24127 Bergamo (BG)

P.Iva 02361950419
Tel/Whatsapp: +39 3929623883

E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

RICEVI LE NEWS

SEGUICI

 facebook logotwitter
linkedin-logoicona google
pinterest-icon    rss
Ustream-Icon logo youtube
Torna all'inizio!

Al fine di offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo