"La SAPIENZA nella vita dell'uomo è guida all'IMMORTALITA' per chi la segue....perchè la SAPIENZA si rivela mediante gli stessi Elementi Naturali..."

A PAGE HEADER FOR CHRISMAS HOLIDAY

Disintossicazione - Rimedi Naturali

 

RIMEDI NATURALI NPER LA DISINTOSSICAZIONE

ALOE: Depura l'organismo sia dalle tossine esogene introdotte per via orale e respiratoria che dalle tossine endogene prodotte dalle nostre cellule come cataboliti metabolici, aiutando fegato, reni e sistema linfatico nella loro azione depurativa.

BARDANA: Azione depurativa soprattutto a livello cutaneo, quindi utile per la bellezza della pelle; è anche un buon diuretico.

CRESCIONE: le grandi foglie del crescione, ricche di vitamine e minerali, sostengono e depurano l' organismo anche attraverso una buona azione diuretica.

MANNA: azione depurativa e rinfrescante da utilizzare ai cambi di stagione, La manna è particolarmente adatta per cure primaverili di circa 10/15 giorni. Indicata in quelle persone, soprattutto bambini, che durante l'inverno hanno avuto ripetuti episodi di raffreddamento e affezioni gastrointestinali e che hanno dovuto fare ricorso a parecchi farmaci, tra cui soprattutto antibiotici. utile nei bambini che presentano arrossamenti agli orifizi (occhi, bocca, ano, ecc), segno di un eccesso di "calore" intestinale, dovuto a indigestioni/intossicazioni alimentari o infezioni.
Azione depurativo epatica, rinfrescante intestinale e diuretica: molto utile in varie condizioni di sovraccarico metabolico, nel soprappeso e nel caso di affezioni della pelle.

RAFANO:Azione depurativa soprattutto sulle vie biliari ed urinarie; è un drenante epatico e ha un naturale contenuto di vitamina C.

PRUGNA, ALBICOCCA, FRAGOLA, TAMARINDO: anche i frutti essiccati di prugna,albicocca, fragola e tamarindo sono preziosi depurativi e antiossidanti.

L'ORTICA: è assolutamente ideale per le "grandi pulizie". Scioglie i depositi, riducel'iperacidificazione, elimina dal corpo i prodotti inutili del metabolismo, pulisce l'intestino, attiva le difese immunitarie, pulisce a fondo i reni e lava via tutto ciò che non deve trovarsi nel corpo. Inoltre procura all'organismo vitamine, minerali e microelementi a sufficienza.

Le ortiche sono usate in cucina da sempre: si lessano come fossero spinaci; si aggiungono alla minestra; si cuociono con il riso o siimpastano con le patate per fare delicati e saporiti gnocchi; sono ottime anche nelle frittate; messe in infusione con qualche foglia di menta danno una tisana che può venire bevuta al posto del tè.

Fonte: Lo Scrigno dei Pensieri

 

Ecco a seguire tre delle erbe immancabili per assemblare delle ottime tisane disintossicanti:

Il tarassaco: un'erba da dieci e lode, la parola stessa viene dal greco "tarasso", cioè "guarire". Del tarassaco non si butta via niente: in particolare, oltre alle amate foglie per l'insalata, per fare le tisane disintossicanti si utilizzano le radici. I principi amari che contengono i rizomi sono infatti sostanze preziose che servono a stimolare la diuresi e la depurazione dell'organismo.
Sono inoltre utilissime per migliorare le funzionalità digestive e intestinali, poiché contribuiscono all'espulsione delle tossine, dei ristagni di liquidi e aiutano i reni nel loro lavoro di filtraggio.

Il Carciofo: le verdi foglie, oltre a contenere sostanze benefiche per l'organismo, come ferro e potassio, acidi antiossidanti, antitumorali e la preziosa inulina che abbassa il colesterolo, posseggono anche una sostanza particolare, la cinarina, ottima per favorire la diuresi e la secrezione biliare: è per questo che il carciofo figura tra i primi ingredienti delle tisane disintossicanti. La tisana si prepara utilizzandone le foglie, che si possono raccogliere ed essiccare da ottobre a giugno.

Il Cardo mariano: è una specie di antenato del carciofo, conosciuto da 2000 anni. La parte che contiene ottime sostanze terapeutiche, ovvero i flavolignani, si trova nei frutti/semi. Come il carciofo, anche il cardo mariano è epato-protettore, contribuisce cioè a prevenire disturbi di origine epatica e rigenera le cellule del fegato. Dai frutti si ottengono ottimi estratti secchi per la preparazione di tisane disintossicanti. Da non dimenticare inoltre che l ́azione antiossidante del cardo mariano è 10 volte superiore a quella della vitamina E sui radicali liberi e, curisosità, fiori e semi possono essere usati nella preparazione di formaggi in quanto sono praticamente un caglio vegetale!

E ora componiamo ottime tisane disintossicanti:

Ecco tre consigli per preparare tisane disintossicanti a base di tarassaco, carciofo e cardo mariano, le cui erbe potrete trovare dal vostro erborista di fiducia. I poteri disintossicanti delle erbe possono essere più o meno combinati tra loro nelle tisane, a seconda dei gusti e dell'effetto che si desidera. Per la preparazione si fanno bollire le erbe per tre/cinque minuti circa in un pentolino di acqua e si lasciano in infusione 10/15 minuti per poi essere consumate dolcificate, se necessario, con del miele:

• Foglie di carciofo, pari quantità di finocchio, in minore quantità radice di tarassaco, foglie di menta piperita, malva e melissa.

• Tarassaco di base, genziana, rabarbaro, scorza d'arancia, corteccia di frangula, melissa, menta, liquirizia, anice stellato.

• Carciofo, cardo mariano, bardana, fumaria, rosmarino.

• Cardo mariano, menta e cumino.

Consiglio: la costanza. Ottima la loro funzione di tisane disintossicanti se bevute regolarmente, mattina e sera, per almeno un paio di settimane, accompagnate da una dieta leggera e movimento

[Fonte: cure-naturali.it]

 

CONTATTI

Sede Legale
Strada della Bruciata, 14/1
60019 Senigalia (AN)

Sede Operativa
Via per Grumello, 32
24127 Bergamo (BG)

P.Iva 02361950419
Tel/Whatsapp: +39 3929623883

E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

RICEVI LE NEWS

SEGUICI

 facebook logotwitter
linkedin-logoicona google
pinterest-icon    rss
Ustream-Icon logo youtube
Torna all'inizio!

Al fine di offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo